dove la mappa non è il territorio

non è sempre oro quello che luce

Che cosa facciamo quando entriamo in un ipermercato?

Quali prodotti scegliamo?

Quali sono le marche che riteniamo affidabili? E secondo quali paradigmi attribuiamo loro le nostre credenziali? Quando compriamo un tappeto o un pallone per i nostri bambini ci interessa e ci chiediamo se la fabbrica in cui sono stati prodotti questi articoli era dotata di norme di sicurezza?

Lo facciamo raramente. Quello che ci interessa è se il prodotto ci piace e se il prezzo è conveniente.

Ma c’è di più. Che il prezzo di un prodotto sia alto, non garantisce automaticamente che chi ha lavorato quel prodotto lo abbia fatto in regime di rispetto di norme e di tutela del lavoratore. Che ne so dei margini di guadagno del padrone. Che sia un singolo o un consiglio di amministrazione.

La costruzione delle piramidi, i grandi castelli mediovali, le grandi costruzioni in epoca imperiale o in epoca papalina erano frutto del lavoro nero, erano sfruttamento di uomini ridotti in stato di schiavitù. Ma siamo sicuri che quelle catene siano state recise?

Che cos’è davvero il consumismo?

E…riusciremo a liberarcene, per essere davvero più liberi?

http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=5241

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...