dove la mappa non è il territorio

Articoli con tag “millantatori

dove non c’è orgoglio, non c’è vergogna

La lavatrice non lava come dovrebbe. Il ferro non riscalda abbastanza. L’idraulico ha cercato di fregarmi, il rubinetto non costava la cifra che m’aveva detto, quindi l’ho comprato direttamente al negozio e me lo sono cambiato da me. Il meccanico invece, decisamente m’ha fregato, non so come, non so dove, non m’intendo di turbine e valvole di turbine e alternatori, ma so che m’ha fregato, glielo leggo in faccia: eppoi la macchina non parte.gattocammina

I rapporti sono diventati difficili, la gente è diffidente: mente, millanta, inganna. La gente è nervosa, le strade sono intasate da scintille pronte ad innescare incendi. Questa è la cosa peggiore, non che hanno rubato a man bassa, non che sono ladri e scoglionati, ma che hanno dato il cattivo esempio, hanno insegnato che si può mentire, ingannare, millantare, e non succede nulla.gattozu0

Certo, qualcuno potrebbe venire a suonare al tuo citofono di primissima mattina, ma solo se la fai proprio grossa e lassù ai piani alti, lassù dove c’è la gente che conta ogni tanto la fanno grossa: è lì che vanno a suonare all’alba.

gatto animato

Se ti sai contenere, se rubbacchi qua e là, chiedi cento al posto di cinquanta, dici che sai fare ma non sai dove mettere le mani, inventi, quando non arrivi, dimentichi di mettere una notazione su un’ordinanza, non leggi un verbale, che fai di male in fondo, quando c’è gente che ne fa di peggio?

gattocammina

Si dicono bugie anche nei tribunali, che dovrebbero essere il santuario della verità. Così per non sbagliare e per magnanimità l’ordinamento giudiziario si è inventato la madre delle palle: ci sono due verità, quella processuale e quella storica, e non sempre coincidono. Lo spread impazza dappertutto.

La cosa peggiore quindi non è rubare, la cosa peggiore è deturpare un Paese e i suoi abitanti  con l’incompetenza, la faciloneria, la superficialità, l’ambiguità, le strade facili e in discesa. Tanto cinismo, niente ideali. L’onestà è roba da fessi e i fessi restino a casa.  Insegnare “tanto è così che va” e fotterti l’anima.gatto animato

Giorno dopo giorno un pensiero mi rode in testa: non voglio vivere in un Paese fatto così, non voglio vivere in una società che funziona così. E mi chiedo, è questo il genere di pensiero che ti porta al suicidio? gattocammina

Annunci